Neverending stories.

punto-interrogativo-question-mark 25 febbraio 2017
Scritto da GIAN LUCA CARREGA   Le parabole che Gesù racconta nei vangeli sinottici sono un ottimo esempio di comunicazione interattiva con il suo uditorio. Alcune di esse cominciano con una provocazione, con un appello che rivolge al suo pubblico. “Chi di voi, volendo costruire una torre, non siede prima a calcolare la spesa eContinua a leggere

Apocalisse: un tempo contro il tempo

Durer 18 febbraio 2017
Scritto da MARIA NISII.   Non vi sarà più tempo! (Ap 10,6) Nel secondo grande romanzo di Dostoevskij, L’Idiota (1869), la maggior parte delle citazioni bibliche sono tratte dal libro dell’Apocalisse. Eppure, nonostante i tanti riferimenti, è tutt’altro che immediato acquisirne la suggestione. L’atmosfera dell’ultimo libro della Bibbia è presente nei rimandi espliciti disseminati lungoContinua a leggere

Il battesimo di Gesù .

chiesa 11 febbraio 2017
Scritto da NORMA ALESSIO.   Le iconografie sacre nascono a partire da testi come le sacre scritture, le riflessioni esegetiche, gli scritti teologici e pastorali, i testi liturgici e devozionali, i testi canonici o apocrifi, le leggende e i racconti, i testi letterari e poetici di argomento religioso. Raffigurare è inevitabilmente interpretare: qualsiasi elemento inseritoContinua a leggere

DODICI UOMINI IN BARCA

Barche 4 febbraio 2017
Scritto da  GIAN LUCA CARREGA. Per costruire le loro trame, gli evangelisti ricorrono spesso ad elementi unificatori che possono essere di diverso tipo: geografico, cronologico, permanenza di personaggi, ecc. A volte capita che un elemento della vita reale assuma un significato simbolico che trasporta il lettore da un piano puramente descrittivo ad uno più propriamente teologico.Continua a leggere
Pagina 1 di 1012345...10...Ultima »