Giobbe.Romanzo di un uomo semplice (5).

ebreoerrante 22 luglio 2017
Riscrittura a puntate per l’estate. Scritto da MARIA NISII. La seconda parte del romanzo segna un nuovo passaggio temporale: dopo alcuni mesi Mendel è ormai di casa a New York, per quell’adattabilità tipica della sua gente – Mendel assume talvolta i tratti dell’Ebreo errante (specie nelle parole del vetturino: “cosa viaggiate sempre per il mondo!Continua a leggere

Giobbe. Romanzo di un uomo semplice (4).

giobbe3 16 luglio 2017
Riscrittura a puntate per l’estate Scritto da MARIA NISII. Nella mente della madre risuonano ancora le parole del rabbi: “non abbandonarlo!”.“Ci sono almeno un paio di settimane prima della nostra partenza, prima d’allora Dio farà sicuramente un miracolo” (89), si dice Deborah, rammentando le parole del rabbi di non abbandonare suo figlio. Ma solo unContinua a leggere

Giobbe. Romanzo di un uomo semplice (3).

delatour 8 luglio 2017
Riscrittura a puntate per l’estate Scritto da MARIA NISII. Mendel sembra star bene solo in compagnia di Menuchim, dal quale cerca a ogni costo di carpire qualche segno di vita – il che succede solo con il suono forte del cucchiaio sbattuto contro un bicchiere, mentre per il resto il bambino è impassibile (ma saràContinua a leggere

Giobbe. Romanzo di un uomo semplice (2).

siegergiobbe 1 luglio 2017
Riscrittura a puntate per l’estate Scritto da MARIA NISII. Mendel “sorrideva alla fede di sua moglie nel rabbi. Alla sua semplice devozione non occorreva una potenza mediatrice” (21), ma all’arrivo della moglie e al responso del rabbi scatena contro i figli la furia che ha dentro e quasi in trance, si placa solo all’arrivo degliContinua a leggere
Pagina 5 di 19« Prima...34567...10...Ultima »