Gioele Dix e la Bibbia sporca di sugo

2 dicembre 2018Lorenzo Cuffini

 

Scritto da LORENZO CUFFINI.

 

Sono passati più di  dieci anni  da quando Gioele Dix pubblicò  con Mondadori  “La Bibbia ha (quasi) sempre ragione” , ed ecco che ne esce una nuova edizione, ampliata, riveduta e corretta, edita questa volta da Claudiana .

 

Entrambe derivano da uno spettacolo teatrale originario, che ha girato nei teatri fino al 2007,  in cui l’attore/autore leggeva, rileggeva, interpretava e integrava la Bibbia, fino a riscriverla, maneggiandola con grande familiarità e confidenza, ma sempre con un fondamentale rispetto sostanziale e una costante “attualizzazione” delle pagine e delle storie sulle quali  si sofferma.

 

Quest’attualizzazione viene messa in atto senza forzare – quasi mai – la mano con richiami troppo plateali alla situazione o alla cronaca contemporanee, ma semplicemente  considerando  i personaggi raccontati  nella loro essenza reale,  cioè portandoli in scena e sulla pagina come veri, presenti,  dando  voce ed espressione ai loro sentimenti e alla loro sensibilità con il nostro stesso linguaggio. Cosa che  ce li rende da un lato vicinissimi, e dall’altro trasporta  gli spettatori/lettori come possibili eventuali co-protagonisti delle vicende stesse raccontate.

 

Quando invece si sceglie la strada della narrazione “ fuori campo”, in terza  persona, è quella dell’ ironia disincantata la nota che predomina. Questo permette di mantenere la narrazione in quello stesso alveo familiare e alla portata di tutti che tutti ci riguarda: il migliore antidoto alla consuetudine e al tono per addetti ai lavori. Entrambi  molto spesso infestano il modo in cui si parla della Bibbia, che rischia così di oscillare tra noioso già sentito e algida solennità: tutti e due  generatori formidabili di distacco.

 

“…Vorrei dire con un’immagine: mi piacerebbe vedere una copia della Bibbia sporca di sugo! Vale a dire, impastata con la vita…” ( Gioele Dix, intervista concessa a Brunetto Salvarani per Avvenire,14 agosto 2010.)

 

  • Gioele Dix, La Bibbia ha (quasi) sempre ragione, Claudiana Editrice, 2018.